Vernice Art Fair – Forlì (FC)

Si è conclusa con grande soddisfazione degli organizzatori e degli artisti, la settima edizione di Vernice Art Fair fiera d’arte organizzata da Coinè. Già dalle prime ore di apertura, si è subito profilato un grande afflusso di visitatori, collezionisti ed operatori del settore. Una mostra molto ricca di nuove proposte, e di espressioni artistiche particolari che non hanno mancato di interessare e di sollecitare l’interessamento di tutti. Numerosi gli artisti italiani, alcuni dei quali già quotati sul mercato internazionale, che hanno voluto comunque proporre le loro opere e confrontarsi con i loro colleghi, la maggior parte dei quali già con buone esperienze internazionali all’attivo.
C’è stata una buona affluenza di operatori del settore, oppure semplici amatori dell’arte. Davvero gratificante la presenza della stilista Roberta Ferretti, che ha visitato parecchi stand soffermandosi con interesse in alcuni. Non da meno la presenza di importanti critici, giornalisti, reporter di quotidiani romagnoli, che hanno potuto constatare di persona il livello dell’esposizione. Una gran bella rassegna che ha raccolto la soddisfazione della direttrice organizzativa, dottoressa Francesca Caldari, la quale ha tenuto a sottolineare le oltre 4 mila presenze in più rispetto ai dati dell’ultima edizione 2008.
Merito degli artisti senz’altro, ma anche merito della intensa campagna pubblicitaria promossa da Coinè, che ha voluto dare rilievo alla manifestazione con pubblicazioni pubblicitarie su importantissime testate d’arte, specializzate nel settore.
Contributi pubblicitari sono stati realizzati in collaborazione con le varie case editrici presenti in fiera, e non da meno con manifesti e striscioni per tutto l’interland forlivese.
In questa importante rassegna Artexpò Promotion ha occupato un posto di primaria attività, che ha coinvolto gli artisti presenti nei propri stand, con una massiccia forma di pubblicità che ha datoben presto i suoi frutti. Infatti alcune settimane prima dell’inizio della fiera, la segreteria di Artexpò Promotion si attivava con la spedizione di inviti personali, e brochure illustrativa degli artisti presenti nello stand a critici, galleristi, operatori del settore di sua conoscenza, con i quali da anni intercorre un buon rapporto di collaborazione.
Per i tre giorni della fiera si è assistito ad una grandissima presenza di visitatori, gran parte dei quali si recava all’interno con gli inviti di Artexpò per vedere dal vero le opere illustrate, e parlare direttamente con i responsabili dello stand.
La direttrice di Artexpò, Mariarosaria Belgiovine, vuole sottolinearci l’importante visita di Andrea Diprè, critico d’arte molto affermato, che ha voluto incontrarla personalmente per farle i complimenti per la cura e la selezione delle opere scelte, con l’augurio di una prossima collaborazione. Allo stesso modo visitava gli stand di Artexpò Promotion il direttore della Casa Editrice Effeci edizioni d’arte, Francesco Chetta, che ha presentato la sua pubblicazione agli artisti presenti.
Una esperienza davvero impegnativa, ed allo stesso modo molto soddisfacente per tutti, che ha trovato finalmente d’accordo artisti e collezionisti, nel considerare il fatto che il mercato dell’arte è in ascesa, con le ottime prospettive di un futuro più roseo, per quando concerne la diffusione dell’arte italiana e la sua collocazione nel mercato vendite.
L’affermazione artistica è un elemento che va coltivato e curato con cura e amore, senza forzature, e con l’aiuto di un’ottima guida. Certo, ci sono stati degli ottimi risultati, obiettivi raggiunti ed altri ancora da raggiungere, che non dovranno assolutamente fermare l’entusiasmo di questa ripresa.

Ed ecco gli artisti che sono stati presentati con successo negli stand di Artexpò Promotion a Vernice Art Fair Forlì 2009.
TONINO ANTICI, ottimo interprete di un surrealismo che indaga nelle sue percezioni interiori; IAGO BARBIERI, pittura fantastica con accenti posti sulla fusione di sogno e realtà; BASILE BEATRICE, ottimo la sua evocazione tridimensionale di una formula artistica tutta da analizzare; GIORGIO BENEDETTI, Motoring art, ovvero la capacità di trasformare l’equilibrio segnico con la ricerca del movimento; CHIARA BISSOLA, espressione poetica di natura floreale capace di intuire le sue visioni paesaggiste; GIUSEPPE BOLLATI, nelle sue opere energia ed eleganza creativa; LUIGI BRESSAN, una scultura che ci rivela la perfetta manualità e l’osservanza del suo gesto; MARIO CADDEO, pittura espressiva scaturita dalla sua genuina voglia di comunicare; SALVATORE CAPRIGLIONE, un’artista che non si lascia influenzare da regole accademiche permettendoci la visione della sua preziosa gestualità; MANUELA CARDIA, la sua carica emozionale esprime nelle sue opere  energia e trasformazione visiva; ELENA FONTANESI, piccole scene di vita quotidiana interpretate con istintività; PATRIZIA FALSETTI, una nuova ricerca che sta affermando la sua notevole posizione creativa; CLAUDIO FALVO, intuizione per la evocazione dei suoi ricordi, trasformati in figure femminili; ELISABETTA FONTANA, sentimenti della sua anima sprofondano nelle sue applicazioni per poi esplodere con purezza creativa; MARCO FRASCAROLI, il segno della sua arte si distingue per l’attenzione rivolta alle figure, attraverso i suoi riferimenti tonali; GOILA CRISTIAN, il fascino della sua pittura evoca finemente le sue percezioni interiori; ROBERTO LUCATO, le sue opere si ispirano a sentimenti intensi, con l’apporto di una tecnica davvero personale; MAEVA MARRONE, opere di grande impatto emotivo, costruite con l’aiuto dei colori ricchi di energia comunicativa; HEDI MAIMANN, un misto di espressione e di creativo mistero guidato dal gesto materico; MIRELLA MOMENTE’, tasselli in perfetta collocazione visiva guidati dal suo sogno interiore; CINZIA MORINI, segni e simboli che conducono  alla traccia della sua crescente ricerca materica; MICHELE PANFOLI,  una perfetta ed equilibrata espressione simbolica surrealista della sua ricerca; GILBERTO PICCININI,  energia segnica nell’espressione delle mareggiate, punto di forza dell’artista; CLAUDIA PICCOLI, interessante predisposizione alle nuove sperimentazioni, con garbo e gusto creativo; SERGIO POGGI, un’opera che assume importanza cromatica, con la gestualità ricca di riferimenti memoriali; POLLY LUSU (Paola Lusuardi), opere che definiscono le sue certezze nella collocazione degli sguardi, punto di riferimento per ogni sua opera; CLAUDIO RACCAGNI, sentimenti intimi ed emotivi che si fanno strada fino a giungere ai nostri cuori; NANDA RAGO, un figurativo che esprime con intensità la sua energia artistica; MARIELLA RELINI, applicazioni materiche dai risultati ricchi di equilibri informali;MERCEDES CANONICA CRUZ, ; un fascino esotico per uno stile personale e giustamente in sintonia con la sua ricerca, ENNIO ROMANO, i suoi racconti scaturiscono dall’inconscio e si rivelano diari della sua emozione; MIRKO RONCELLI, colori e segni si intrecciano con assoluta pulizia,m delineando realtà fantastiche; GIOVANNI RUSSO, grandissima capacità di catturare volti ed espressioni con assoluta bravura; VERONICA SCANO, una ricerca della materia e del colore, che si avvale dei suoi suggerimenti intuitivi; SILVIA IVALDI, comunicativa e poesia nei suoi scorci paesaggisti; VALENTINA VURCHIO, poesia cromatica nell’espressione dei suoi sentimenti; DOMENICO ZAMBIANCHI, potenza della sua espressione scultorea definita dalla gran cura dei particolari; JOHANNES GENEMANS, ricca pulsione materica nella traduzione dei suoi volti e dei bassorilievi; ZOCCA DANIELA, intensa la sua interpretazione delle dualità evocate dalla sua anima; LISA ZOCCA, una pittura che riflette le sue ricche energie capaci di sprigionare emozioni.

Si ringraziano per i contributi pubblicitari: la casa editrice Effeciedizioni d’arte, lo studio Multimedial Art Promotion, lo studioKev Graphic e Web Design, e Claudio Raccagni per la diffusione dei comunicati stampa dell’evento.

Queste opere sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons. La copia letterale e la distribuzione di questi articoli nella sua integrità o parzialità sono permesse con qualsiasi mezzo, a condizione che la nota sotto riportata sia riprodotta integralmente e che sia mantenuto il collegamento al sito: “Articolo tratto dal sito www.artexpo-gallery.it per gentile concessione dell’autore Mariarosaria Belgovinefoto tratte dal sito www.artexpo-gallery.it per gentile concessione di Kev –www.kev.it”