Paola Canino

 

 

Pittrice, poetessa, scrittrice a autrice di brani musicali. Di lei si sono interessati alcuni critici d’arte, tra questi il famoso Gino Parente di Campobasso, il quale ha scritto queste parole: ottima poetessa e pittrice che sa ben trasfondere nel campo letterario ed artistico il suo colorito mondo interiore.

Anche il famoso critico d’arte trapanese, NlKl GIARAMIDA, ha scritto di lei queste semplice parole: poetessa per nascita, nobile per vocazione, ecco Paola Canino cheriesce a trasmettere quel fascino” d’altri tempi” .

La sua poesia e la sua musica è essenzialmente di stampo
sociale; la sua è un’ accurata e sofferta considerazione sulle miserie, sulle ambizioni e sui bisogni elementari umani. L’autrice Paola Canino racconta del suo rapporto con l’esterno che va dissolvendosi paurosamente sempre di più tutto diventa sempre più difficile, il mondo sembra invaso da api impazzite e quando tutto questo movimento di pensieri invadono la sua mente, toccano il suo subconscio è allora che cede all’autobiografia, alla libera confessione, spronandola a scrivere versi e testi di brani musicali a stampo sociale, sperando di riuscire a svegliare la coscienza dell’essere umano