Gheorghita Ouatu

Nata a Tulcea, ridente città turistica attraversata dal Danubio nel Sud-Est della Romania.

Vive in Italia dal 2004, paese che ha sempre definito “come MADRE DELL’ARTE”. Dopo alcuni anni vissuti a Roma si trasferisce a Foggia. Sin da piccola dipingeva con qualsiasi sostanza potesse diventare “colore” e su qualsiasi superficie sognando un giorno “di poter dipingere anche sull’aria”. Autodidatta di formazione, nel 2018 approfondisce alcuni aspetti della tecnica ritrattistica. Realizza quadri e sculture anche mediante l’utilizzo di materiali di riciclo e sassi ai quali le dà emozione” dargli vita”.

Attratta dal surrealismo con particolare predilezione per le forme sferiche quali fonti di ispirazione e di riflessione per chi si trova al cospetto delle sue opere.

Ha partecipato a numerose manifestazioni e collettive d’arte sia nazionali che internazionali ricevendo vari premi e riconoscimenti. Le sue opere si trovano in strutture pubbliche e private, su cataloghi e riviste d’arte.