Hayat Saidi

 

 

Appassionata di pittura fin dall’infanzia, dotata di un talento innato, amando la luce e i colori, esprime il suo sguardo sulla società in particolare sulle condizioni delle donne del suo paese attraverso un messaggio artistico astratto, lasciando spazio alla immaginazione per una lettura libera e appassionata.
Le sue opere sono state oggetto di numerose mostre nazionali e internazionali; la sua carriera è iniziata negli anni ’90 e dal momento che il pubblico è stato in grado di scoprire le sue mostre in diversi paesi: Germania, Angletteres, Austria, Canada, Corea del Sud, Emirati Arabi Uniti, Spagna, Francia, Italia, Libano, Marocco, Tokyo, Slovenia, Stati Uniti.

È trasferendosi a Milano che la carriera di Hayat SAIDI è davvero internazionale. Espone più volte sia individualmente che collettivamente e nel 2007 in particolare alla mostra organizzata dal comune di Milano “Sassetti Cultura” e alla mostra individuale nella prestigiosa galleria “Art e Cultura” di Brera.